Articoli taggati :

Porto Cervo

Maxi Yacht Rolex Cup: due yacht sul podio per Millenium

640 960 Millenium Tech

Porto Cervo, 14 settembre 2017. Spettacolo dei maxi yacht a Porto Cervo per la 28^ Maxi Yacht Rolex Cup organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, che festeggia il suo 50 esimo compleanno, in collaborazione con il Title sponsor Rolex e l’International Maxi Association.

La Maxi Yacht Rolex Cup, che si organizza ogni due anni, si è disputata a Porto Cervo da lunedì 4 a sabato 9 settembre. Per l’uscita della classifica generale definitiva della categoria Mini Maxi Regata Crociera (MMRC) abbiamo dovuto aspettare qualche giorno ma con grandi soddisfazioni. Sul podio al secondo posto lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini e a seguire Lunz Am Meer, Swan 651 di Marietta Gräfin Strasoldo, due imbarcazioni completamente invelate Millenium.

Durante l’intero svolgimento della Maxi Yacht Rolex Cup, tutte e 15 le barche della categoria MMRC sono partite insieme e si sono confrontate sullo stesso percorso di regata (cinque prove costiere). Tuttavia, a differenza di quanto indicato nel bando di regata, durante il corso della manifestazione non è stata pubblicata la classifica generale e, durante la cerimonia di premiazione, tale graduatoria non è stata presa in considerazione. Le prime tre barche classificate nella graduatoria generale coincidono, anche come ordine, con quelle del podio della Mini Maxi RC2, classe dei due Swan.

Per Giuseppe Puttini e il Red Devil Sailing Team a bordo di Shirlaf è una grande soddisfazione, dato che uno Swan 65 armato a ketch del 1976 ha battuto barche più moderne e performanti come il Vismara 62 Mills Supernikka (quarto classificato) e il Wally 80 Wallyno (quinto), rispettivamente primo e secondo della classe MMRC1.
Shirlaf è anche vincitore della Swan Maxi Cup, che dopo la pubblicazione della graduatoria generale è stata riassegnata. Giuseppe Puttini, soddisfatto del risultato, rinnova il suo invito agli organizzatori di modificare i raggruppamenti per le prossime edizioni, in modo da renderli più omogenei.

“Una classe dedicata alle barche “classic” sarebbe la giusta soluzione e renderebbe le regate più spettacolari”

commenta.
Shirlaf è equipaggiata con tecnologia Millenium Archè Carbon.

“Collaboriamo con Millenium da 6 anni e i risultati sono sempre stati ottimi. Dopo 2-3 giochi di vele posso dire che la tecnologia e l’assistenza perfetta insieme al lavoro del Red Devil Sailing Team hanno fatto sì che la barca funzionasse bene”

commenta Puttini.

Complimenti anche alle altre imbarcazioni invelate Millenium per i buoni risultati: il Prototype Adelasia di Torres di Renato Azara, il Farr 70 Atalanta II di Carlo Alessandro Puri Negri, il Vallicelli 80 Wizard di Sevi Fruscella & il Vismara 62 Mills Yoru di Luigi Sala.

Marco Holm, Davide Innocenti e Matteo Holm del Millenium Technology Center hanno partecipato alle regate rispettivamente a bordo di Lunz Am Meer, Shirlaf e Yoru.

Ph. Max Ranchi & Studio Borlenghi

 

Rolex Swan Cup 2016: Millenium protagonista con Mascalzone Latino e Gaetana

960 570 Millenium Tech

18 settembre 2016, Porto Cervo. Si è conclusa domenica la diciannovesima edizione della Rolex Swan Cup, dopo quattro giorni di spettacolari competizioni. La manifestazione, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor’s Swan e lo sponsor Rolex, ha segnato un numero record di iscritti: 125 imbarcazioni, riunite a Porto Cervo per celebrare il cinquantesimo anniversario del cantiere finlandese. Un’edizione caratterizzata da vento forte, che ha impedito lo svolgimento delle gare nella quinta giornata.

Sono due le imbarcazioni invelate Millenium che si sono contraddistinte: Mascalzone Latino e Gaetana.

Mascalzone Latino, lo Swan 38 di Vincenzo Onorato, si aggiudica il secondo posto nel raggruppamento dei pregiati scafi firmati da Sparkman & Stephens dietro a Sleeper X, Swan 48 di Jonty & Vicky Layfield. Quasi un match race fra questi due scafi: ne è prova il grande distacco dal terzo, l’inglese Sarabande di Rob Mably. Oltre all’armatore-timoniere Vincenzo Onorato, l’equipaggio di Mascalzone Latino è composto da: Branko Brcin, Davide Scarpa, Daniele Fiaschi, Matteo Savelli, Andrea Ballico, Stefano Ciampalini e Marco Savelli del Millenium Technology Center.

Gaetana, Swan 651 di Riccardo Pavoncelli, si posiziona invece terzo nella categoria Mini Maxi, dietro al francese Arobas di Gerard Logel e al giapponese Yasha di Scarab Japan Limited, dopo aver vinto due delle quattro regate disputate.

Sempre nella categoria S & S, molto bene anche Shirlaf, Swan 65 di Giuseppe Puttini. L’imbarcazione si è dimostrata velocissima con vento medio/forte, battendo in tutte le regate gli altri 6 Swan 65. Purtroppo con una partenza anticipata nella terza giornata si è giocato il terzo posto finendo in 12° posizione.

L’inventario delle tre imbarcazioni è Millenium Carbon e lo staff del Millenium Technology Center si complimenta e ringrazia gli amatori e gli equipaggi che hanno determinato questi risultati.

I vincitori delle altre categorie: lo Swan 90 Freya nei Maxi, lo Swan 53 Music nei Grand Prix e Natalia negli Swan 42. Campione del Mondo tra gli Swan 45 è Elena Nova.

Per maggiori informazioni: Rolex Swan Cup

Ph. Studio Borlenghi

Shirlaf_Rolex Swan Cup 2016 Mascalzone Latino - Rolex Swan Cup 2016_2 Gaetana_ Rolex Swan Cup 2016_2 Gaetana_ Rolex Swan Cup 2016