Articoli taggati :

Shirlaf

Maxi Yacht Rolex Cup: due yacht sul podio per Millenium

640 960 Millenium Tech

Porto Cervo, 14 settembre 2017. Spettacolo dei maxi yacht a Porto Cervo per la 28^ Maxi Yacht Rolex Cup organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, che festeggia il suo 50 esimo compleanno, in collaborazione con il Title sponsor Rolex e l’International Maxi Association.

La Maxi Yacht Rolex Cup, che si organizza ogni due anni, si è disputata a Porto Cervo da lunedì 4 a sabato 9 settembre. Per l’uscita della classifica generale definitiva della categoria Mini Maxi Regata Crociera (MMRC) abbiamo dovuto aspettare qualche giorno ma con grandi soddisfazioni. Sul podio al secondo posto lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini e a seguire Lunz Am Meer, Swan 651 di Marietta Gräfin Strasoldo, due imbarcazioni completamente invelate Millenium.

Durante l’intero svolgimento della Maxi Yacht Rolex Cup, tutte e 15 le barche della categoria MMRC sono partite insieme e si sono confrontate sullo stesso percorso di regata (cinque prove costiere). Tuttavia, a differenza di quanto indicato nel bando di regata, durante il corso della manifestazione non è stata pubblicata la classifica generale e, durante la cerimonia di premiazione, tale graduatoria non è stata presa in considerazione. Le prime tre barche classificate nella graduatoria generale coincidono, anche come ordine, con quelle del podio della Mini Maxi RC2, classe dei due Swan.

Per Giuseppe Puttini e il Red Devil Sailing Team a bordo di Shirlaf è una grande soddisfazione, dato che uno Swan 65 armato a ketch del 1976 ha battuto barche più moderne e performanti come il Vismara 62 Mills Supernikka (quarto classificato) e il Wally 80 Wallyno (quinto), rispettivamente primo e secondo della classe MMRC1.
Shirlaf è anche vincitore della Swan Maxi Cup, che dopo la pubblicazione della graduatoria generale è stata riassegnata. Giuseppe Puttini, soddisfatto del risultato, rinnova il suo invito agli organizzatori di modificare i raggruppamenti per le prossime edizioni, in modo da renderli più omogenei.

“Una classe dedicata alle barche “classic” sarebbe la giusta soluzione e renderebbe le regate più spettacolari”

commenta.
Shirlaf è equipaggiata con tecnologia Millenium Archè Carbon.

“Collaboriamo con Millenium da 6 anni e i risultati sono sempre stati ottimi. Dopo 2-3 giochi di vele posso dire che la tecnologia e l’assistenza perfetta insieme al lavoro del Red Devil Sailing Team hanno fatto sì che la barca funzionasse bene”

commenta Puttini.

Complimenti anche alle altre imbarcazioni invelate Millenium per i buoni risultati: il Prototype Adelasia di Torres di Renato Azara, il Farr 70 Atalanta II di Carlo Alessandro Puri Negri, il Vallicelli 80 Wizard di Sevi Fruscella & il Vismara 62 Mills Yoru di Luigi Sala.

Marco Holm, Davide Innocenti e Matteo Holm del Millenium Technology Center hanno partecipato alle regate rispettivamente a bordo di Lunz Am Meer, Shirlaf e Yoru.

Ph. Max Ranchi & Studio Borlenghi

 

Rolex Capri International Regatta: le imbarcazioni Millenium

1000 665 Millenium Tech

Tutto pronto a Capri per la Rolex Capri International Regatta, con regate in programma dal 25 al 28 Maggio. La Rolex Capri International Regatta sarà l’occasione per vedere alcuni giganti del mare, Maxi e Supermaxi dai 24 metri in su, su un campo di regata tra i più affascinanti e impegnativi d’Italia.

Tra le imbarcazioni iscritte del cantiere Southern Wind Shipyard, una spettacolare flotta di sette SW 100 nati dal design Farr-Nauta e lunghi 30 metri, di cui quattro sono invelati Millenium: Farewell, Farandwide, L’Ondine e Mrs Marietta Cube.
Il cantiere celebra anche il suo venticinquesimo anniversario, con un party giovedì 26 Maggio.

Tra i Maxi, in regata lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini (full inventory Millenium), il cui primo appuntamento agonistico della stagione è stato la 62esima Regata dei Tre Golfi, in cui si è aggiudicato il 3° posto in IRC overall.

La partenza è prevista alle 11:30 da Capri. Ricordiamo che il team Millenium sarà presente per fornire assistenza con una struttura dedicata.

62esima Regata dei Tre Golfi: gli eccezionali risultati delle imbarcazioni invelate Millenium

960 640 Millenium Tech

Si è conclusa sabato la 62esima Regata dei Tre Golfi, partita Venerdì 13 Maggio a mezzanotte, con percorso Napoli-Ponza-Isolotti de Li Galli ed arrivo a Napoli, dopo un percorso di circa 170 miglia in uno scenario di eccezionale bellezza. La regata è valida per il Campionato Italiano Offshore 2016.
Protagonista è stato il vento robusto: partenza con 16-18 nodi a mezzanotte, poi navigazione con 28-30 nodi, come non accadeva da decenni.

Risultato straordinario per il Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci (skipper Francesco Diddi, tattico Roberto Spata) che per la seconda volta consecutiva alla Tre Golfi taglia il traguardo primo in tempo reale e vince la Coppa Gustavo d’Andrea. Inoltre, con 170 miglia percorse in appena 16 ore, 44 minuti e 13 secondi batte il record detenuto da My Song dal 2006. A bordo Matteo Holm del Millenium Technology Center, che ha curato il programma vele del Cookson 50.

Alla sua prima Tre Golfi vince la classifica ORC, classe 3-5 Angry Red, T-34 di Domenico Cicala, Campione Italiano nel 2014, con al timone Carlo Varelli, Presidente del Club Nautico della Vela.

3° classificato in IRC overall Shirlaf, Swan 65 di Giuseppe Puttini con Paolo Cian nel ruolo di skipper e Stefano Pelizza nelle vesti di navigatore. Per Shirlaf, la Regata dei Tre Golfi è stato il primo appuntamento agonistico della stagione 2016. Lo Swan 65 è una barca leggendaria, entrato nella storia con la vittoria alla prima edizione della Whitbread Round The World Race, il giro del mondo a vela in equipaggio.

I nostri complimenti a tutti gli armatori e ai loro equipaggi.