2018: Endlessgame è Campione Italiano Offshore & migliore barca italiana nelle regate di grande altura

705 443 Millenium Tech

Dopo la premiazione ufficiale di ottobre tenutasi a Trieste allo Yacht Club Adriaco, il Red Devil Sailing Team festeggia la vittoria al Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli. Una stagione faticosa ma piena di soddisfazioni per il team del Cookson 50 capitanato da Pietro Moschini, che ha vinto in overall e in classe A il Campionato Italiano Offshore 2018 e si è aggiudicato lo speciale FIV Trophy durante l’ultima Rolex Middle Sea Race.

Endlessgame ribadisce così il suo ruolo di migliore barca italiana nelle regate offshore. Il titolo di Campione Italiano è calcolato sul conteggio dei punti complessivi realizzati in occasione di cinque regate di grande altura (Roma per Tutti, Regata dei Tre Golfi, 151 Miglia, Regata dei Cinque Fari e Palermo-Montecarlo), le cinque prove nel corso delle quali il Cookson 50 ha costruito il proprio successo quest’anno. Il FIV Trophy è invece assegnato alla migliore barca italiana classificata durante la Rolex Middle Sea Race.

L’inventario di Endlessgame è Millenium Monolithic, personalizzato per un utilizzo severo durante le regate offshore e disegnato sulle caratteristiche specifiche di un’imbarcazione di tipo canting keel. Le vele sono state disegnate e prodotte nei nostri stabilimenti di Firenze.

Tutto lo staff del Millenium Technology Center si complimenta e ringrazia l’armatore Pietro Moschini e il Red Devil Sailing Team, composto da: Giuseppe Puttini, Gabriele Bruni, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Pietro D’Alì, Andrea Ballico, Mario Noto, Giovanni Buono, Giuseppe Leonardi, Francesco Izzo. Gabriele Bruni e Giuseppe Leonardi fanno inoltre parte della famiglia Millenium da gennaio 2017.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.