Articoli taggati :

podio

45° TROFEO BERNETTI: ALTRO TRIONFO PER MILLENIUM CON JACK SPARROW & TAKE FIVE JR

1000 510 Millenium Tech

Dopo gli eccezionali risultati alla Settimana Velica Internazionale 2016 e alla Trieste – S.Giovanni in Pelago di quest’anno, due imbarcazioni invelate Millenium, Jack Sparrow e Take Five Jr si aggiudicano un altro importante risultato alla Quarantacinquesima edizione del Trofeo Bernetti, la classica regata della prima domenica di ottobre. La regata è organizzata dalla Società Nautica Pietas Julia e ha visto competere oltre 150 imbarcazioni per le categorie Open e Orc. La prova costiera, sul percorso con partenza da Trieste e arrivo a Sistiana, era valida anche per la classifica generale della Portopiccolo Maxi Race. Le condizioni meteo hanno visto una pioggia insistente e vento molto leggero.

Jack Sparrow, Stream 40 R di Alberto Gozo dello Yacht Club Adriaco, si piazza ancora una volta primo in ORC Overall, vincendo il Trofeo Bernetti. “Le condizioni in partenza erano a dir poco disastrose, con zero vento” commenta l’armatore “Siamo partiti ultimi avendo toccato la boa spinti dalla corrente ma siamo riusciti a pescare il vento che vedevamo lontano sotto costa, entrandoci con enorme fatica per primi quando il resto della flotta andava a navigare fuori in cerca d’aria. Nel nostro Golfo è molto frequente che in zona Barcola si viaggi con 10 nodi e fuori nulla ma, essendo nati qui, lo sappiamo e ci abbiamo creduto. Abbiamo toccato gli 8,4 nodi con Gennaker in una giornata incredibile, galoppando sotto costa”.

Take Five Jr, Italia Yachts 9.98 di Brenno Dal Pont (Yacht Club Porto San Rocco) si posiziona invece secondo in ORC Overall e primo in classe C. Nonostante le condizioni meteo, la barca è stata velocissima e tra i primi in reale.

Tra i partecipanti alla Portopiccolo Maxi Race anche il Maxi Mrs. Seven, il Southern Wind 100 di Claudio de Eccher (armatore e timoniere della barca più grande della flotta) con vele Millenum Carbon taffetà.

Complimenti agli armatori e agli equipaggi per gli ottimi risultati!

Settimana Velica Internazionale 2016 e 55ma Trieste – S.Giovanni in Pelago: Millenium sul podio con Jack Sparrow e Take Five Jr

960 640 Millenium Tech

Si è conclusa domenica la Settimana Velica Internazionale 2016 dello Yacht Club Adriaco, iniziata come da tradizione con la regata d’altura Trieste- S.Giovanni in Pelago, partita venerdì 16 settembre. La manifestazione è poi proseguita con due prove a bastone domenica 18 e con altre prove a bastone sabato 24 e domenica 25 settembre. Entrambe le regate hanno visto sul podio due imbarcazioni invelate Millenium: Jack Sparrow di Alberto Gozo e Take Five Jr di Brenno Dal Pont.

La 55a edizione della regata d’altura “Trieste – S.Giovanni in Pelago – Trieste”, è partita alle ore 22.30 nel suggestivo specchio d’acqua del Bacino S. Giusto, davanti alla Piazza dell’Unità d’Italia di Trieste. La regata è stata caratterizzata da vento medio sui 20 nodi e onda formata che ha accompagnato per tutta la notte, lungo la costa croata, i concorrenti, raggiungendo punte sui 28 nodi sotto raffica.
Jack Sparrow, lo Stream 40 R di Alberto Gozo ha vinto la classifica ORC in classe B piazzandosi sesto assoluto in tempo reale su 42 partenti. Una grande galoppata al ritorno facendo uso del Code Zero, toccando velocità sui 14 nodi, e poi del gennaker con velocità massime sui 17 nodi in planata. Take Five Jr, Italia Yachts 9.98 di Brenno Dal Pont si posizione invece secondo in ORC Classe C, dopo il Farr 30 Mummy One, già campione italiano d’altura nel 2015.

La Settimana Velica Internazionale 2016 è stata invece caratterizzata da 7 prove con uno scarto, corse in due week end nel Golfo di Trieste. Il primo week end si sono disputate due prove ed è stato molto impegnativo per forte vento (bora sui 15-17 nodi) e onda. Il secondo week end di regate è stato caratterizzato da sole e vento leggero, con tre prove disputate il sabato con vento sugli 8-10 nodi e un’ultima prova domenica con 7-8 nodi di vento reale.
Anche in questa manifestazione il primo posto in ORC Classe B è andato a Jack Sparrow, che ha totalizzato cinque primi posti e un secondo mentre Take Five Jr si è aggiudicato il secondo posto in ORC Classe C, sempre a seguito di Mummy One.

Il Millenium Technology Center ringrazia e si congratula con gli armatori e gli equipaggi che hanno determinato gli eccezionali risultati.

Ph. Y.C.A. / Alberto Lucchi

Video: Jack Sparrow durante la regata Trieste – S.Giovanni in Pelago 2016

Rolex Swan Cup 2016: Millenium protagonista con Mascalzone Latino e Gaetana

960 570 Millenium Tech

18 settembre 2016, Porto Cervo. Si è conclusa domenica la diciannovesima edizione della Rolex Swan Cup, dopo quattro giorni di spettacolari competizioni. La manifestazione, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor’s Swan e lo sponsor Rolex, ha segnato un numero record di iscritti: 125 imbarcazioni, riunite a Porto Cervo per celebrare il cinquantesimo anniversario del cantiere finlandese. Un’edizione caratterizzata da vento forte, che ha impedito lo svolgimento delle gare nella quinta giornata.

Sono due le imbarcazioni invelate Millenium che si sono contraddistinte: Mascalzone Latino e Gaetana.

Mascalzone Latino, lo Swan 38 di Vincenzo Onorato, si aggiudica il secondo posto nel raggruppamento dei pregiati scafi firmati da Sparkman & Stephens dietro a Sleeper X, Swan 48 di Jonty & Vicky Layfield. Quasi un match race fra questi due scafi: ne è prova il grande distacco dal terzo, l’inglese Sarabande di Rob Mably. Oltre all’armatore-timoniere Vincenzo Onorato, l’equipaggio di Mascalzone Latino è composto da: Branko Brcin, Davide Scarpa, Daniele Fiaschi, Matteo Savelli, Andrea Ballico, Stefano Ciampalini e Marco Savelli del Millenium Technology Center.

Gaetana, Swan 651 di Riccardo Pavoncelli, si posiziona invece terzo nella categoria Mini Maxi, dietro al francese Arobas di Gerard Logel e al giapponese Yasha di Scarab Japan Limited, dopo aver vinto due delle quattro regate disputate.

Sempre nella categoria S & S, molto bene anche Shirlaf, Swan 65 di Giuseppe Puttini. L’imbarcazione si è dimostrata velocissima con vento medio/forte, battendo in tutte le regate gli altri 6 Swan 65. Purtroppo con una partenza anticipata nella terza giornata si è giocato il terzo posto finendo in 12° posizione.

L’inventario delle tre imbarcazioni è Millenium Carbon e lo staff del Millenium Technology Center si complimenta e ringrazia gli amatori e gli equipaggi che hanno determinato questi risultati.

I vincitori delle altre categorie: lo Swan 90 Freya nei Maxi, lo Swan 53 Music nei Grand Prix e Natalia negli Swan 42. Campione del Mondo tra gli Swan 45 è Elena Nova.

Per maggiori informazioni: Rolex Swan Cup

Ph. Studio Borlenghi

Shirlaf_Rolex Swan Cup 2016 Mascalzone Latino - Rolex Swan Cup 2016_2 Gaetana_ Rolex Swan Cup 2016_2 Gaetana_ Rolex Swan Cup 2016

Take Five Jr. vince il Trofeo Città di Monfalcone e il Trofeo Marinas

960 627 Millenium Tech

Take Five Jr, Italia Yachts 9.98 di Brenno Dal Pont (YCPSR) appena varata, si aggiudica subito due importanti vittorie. L’imbarcazione, con full inventory Millenium, partecipa al circuito ORC in Alto Adriatico di avvicinamento al mondiale del 2017, con alla tattica Roberto Distefano e trimmer Federico Boldrin.

L’esordio a maggio all’ORC Event Città di Monfalcone organizzato dalla Società Velica Oscar Cosulich di Monfalcone, ha visto Take Five Jr 1° in Overall a pari punti con 2r nel vento di Roberto Reccanello. Dopo un sabato caratterizzato dalla totale assenza di vento, nella giornata di domenica si sono svolte due regate a bastone con condizioni molto impegnative per gli equipaggi in acqua: bora tesa con raffiche fino a venti nodi.

Il 4 e il 5 giugno si è invece disputata la seconda edizione del Trofeo Marinas ORC, terza tappa dell’International ORC Circuit, organizzato dallo Yacht Club Hannibal e dallo Yacht Club Porto San Rocco. Take Five Jr si aggiudica la vittoria in Overall e in classe C, seguito da Sagola 60 di Massimo Minozzi e dall’altro IY 9.98 in gara, Lady Day di Corrado Annis. Le condizioni meteo hanno visto 8-10 nodi di libeccio. La premiazione è stata anche il momento per alcune riflessioni e progetti sul 2017 ORC che coinvolgerà l’area giuliana.

I nostri complimenti all’armatore e all’equipaggio.

Roberto Distefano è anche dealer di zona del Millenium Technology Center e concessionario ufficiale Italia Yachts. Potete trovare i contatti sul nostro sito web.

Ph. Andrea Carloni

Take Five Jr Take Five Jr_2

CIPPA LIPPA 8 VINCE LA 151 MIGLIA IN ORC OVERALL

1024 579 Millenium Tech

6 Giugno 2016, Punta Ala. Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci trionfa alla settima edizione della 151 Miglia-Trofeo Celadrin, la regata partita nel pomeriggio di giovedì 2 giugno da Livorno, con 175 barche sulla linea del via. Primo assoluto Overall nel gruppo ORC International, il Cookson 50 si aggiudica il Trofeo challenge insieme a al Maxi Pendragon di Nicola Paoleschi, vincitore della regata in tempo reale. ‬

Un’edizione difficile, con molto vento nella fase iniziale, poi calato, onda corta, molta bolina e passaggi delicati. Matteo Holm del Millenium Technology Center, membro dell’equipaggio e curatore del programma vele del Cippa Lippa 8, commenta così “la regata è stata impegnativa, con l’80% del percorso in bolina tra i 9 e 18 nodi. La vittoria di questa regata è l’ennesima dimostrazione che abbiamo lavorato bene con l’ottimizzazione del piano velico, ma soprattutto che Monolithic fa la differenza. È incredibile quanto sia migliorata la barca in bolina: con queste vele siamo riusciti a trasformare quella che era una barca che si difendeva in bolina e attaccava in poppa in un mezzo che può attaccare e spaccare la regata sempre.”

I nostri più vivi complimenti all’armatore e all’equipaggio, composto da Francesco Diddi, Carlo Simoncelli, Daniele Andreini, Nicola Cimbro Stedile, Davide Rosa, Massimo Segnini, Riccardo Degl’innocenti, Andrea Venezian, Gabriele Bruni e Matteo Holm.

Complimenti anche alle altre imbarcazioni invelate Millenium, tra cui si sono distinte Scricca‬, Comet 38S di Leonardo Servi, secondo in ORC3 (partial inventory Monolithic) e Unpopergioco‬, IY 9.98 di Marco Balicco, terzo in ORC3.

Per vedere tutti i trofei: 151 Miglia

La 151 Miglia-Trofeo Celadrin, che si corre sotto l’egida di FIV, UVAI e World Sailing, è stata organizzata da Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, con la collaborazione di Yacht Club Livorno, Marina di Punta Ala e Porto di Pisa, la partnership del main sponsor Celadrin, Rigoni di Asiago, SLAM e Acqua San Bernardo, il supporto di Marina di Scarlino e il patrocinio di Regione Toscana e dei Comuni di Pisa, Livorno e Castiglione della Pescaia.

151 Miglia 2016_Cippa Lippa 8_1151 Miglia 2016_Cippa Lippa 8_2

Rolex Capri International Regatta 2016: i risultati

960 640 Millenium Tech

È terminata sabato 28 maggio la Rolex Capri International Regatta, organizzata da Yacht Club Italiano, Yacht Club Capri e Circolo Canottieri Aniene con la partnership di Rolex.
L’ultimo giorno il vento debolissimo ha reso impossibile la partenza della regata, resta dunque valida la classifica generale del 27 maggio, con in testa Seawave nella classe ORC Superyacht e Fra Diavolo in IRC.
Buoni i risultati delle imbarcazioni invelate Millenium: dai posizionamenti dei SW 100 Farewell, Mrs Marietta Cube, L’Ondine e Farandwide in ORC al secondo posto di Shirlaf in IRC. Le imbarcazioni che precedono Farewell in classifica sono meno cruising oriented.
Questa la classifica finale:

ORC Superyacht
1. Seawave
2. Grande Orazio
3. Whisper
4. Blues
5. Farewell
6. Cape Arrow
7. Mrs Marietta Cube
8. L’Ondine
9. Illusion of the Isles
10. Hevea
11. Farandwide
12. Lady G

IRC
1. Fra Diavolo
2. Shirlaf
3. Pegasus
4. Ilha Solteira
5. Zia Franca
6. Ummagumma
7. Botta Dritta

Sono stati premiati i primi tre di ciascuna classe e i primi tre Southern Wind classificati, che hanno ricevuto un premio dal cantiere sudafricano.

Complimenti agli armatori e agli equipaggi.

Ph. Carlo Borlenghi & Stefano Gattini

RCIR_FarewellRCIR_L'OndineRCIR_ShirlafRCIR_Mrs Marietta Cube

Le Coq Hardi Campione Nazionale del Tirreno 2016

1024 681 Millenium Tech

Napoli. Con le prove del Campionato Nazionale del Tirreno di questo week end si è conclusa la Settimana dei Tre Golfi, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia e iniziata la scorsa settimana con la 62esima edizione della Regata dei Tre Golfi.

Le Coq Hardi di Maurizio Pavesi, l’X-41 portacolori del Circolo del Remo e della Vela Italia con full inventory Millenium, vince la classe ORC A Crociera-Regata guadagnando il titolo di Campione Nazionale del Tirreno 2016.

Gli altri vincitori sono Scugnizza Total Lubmarine in classe ORC Regata e Sagola Biotrading in ORC B Crociera-Regata e IRC.

Le condizioni meteo sono stati instabili, con vento debole il venerdì e la domenica e venti moderati ma non costanti come intensità e direzione della giornata di sabato.

Complimenti all’armatore e all’equipaggio.

La Lunga Bolina: Cippa Lippa 8 si aggiudica il Trofeo Millenium

717 477 Millenium Tech

La Settima edizione de La Lunga Bolina – Trofeo Millenium si è conclusa a tempo record. La prima tappa del Campionato Italiano Offshore e del Trofeo Arcipelago Toscano ha riservato ai partecipanti una condizione meteo molto stimolante e tutte le imbarcazioni hanno portato a termine la regata in tempi rapidissimi.

Primo sulla linea, alle 11.12’.54’’, Cippa Lippa 8, Cookson 50 di Guido Paolo Gamucci con full inventory Millenium / Monolithic e con al timone Francesco Diddi e alla tattica Roberto Spada. Il Cookson 50 ha inoltre stabilito il nuovo record della regata con 18h, 57’ 54’’. Dopo una seconda partenza valida alle 16.15, superata la boa di disimpegno, Cippa Lippa ha aperto una lunga fila di imbarcazione sotto spinnaker che rapidamente si sono dirette verso Giannutri (a sinistra) con 10/12 nodi da SO. Un calo all’altezza del Giglio (a destra) e poi dritti verso la “temuta” boa a terra di Pozzarello, dove il vento ha iniziato a venire da N/NE. Un po’ di bolina verso le Formiche e poi una lunga discesa verso Riva di Traiano.

Sul podio Scricca, Comet 38S di Leonardo Servi, con full inventory Millenium / Monolithic, che con il Bluone Sailing Team si aggiudica il 2° posto Overall in ORC e 1° Classe e il 3° posto Overall in IRC e 1° Classe.

Questi i podi:

OVERALL ORC
1 ITA13069, CARBUREX GLOBULO ROSSO, ESTE 31, ALESSANDRO BURZI
2 ITA31041, SCRICCA, COMET 38S, LEONARDO SERVI
3 ITA7668, MIDA, 3/4 TONNER, RICCARDO MAVIGLIA

OVERALL IRC
1 ITA13069, CARBUREX GLOBULO ROSSO, ESTE 31, ALESSANDRO BURZI
2 ITA7668, MIDA, 3/4 TONNER, RICCARDO MAVIGLIA
3 ITA31041, SCRICCA, COMET 38S, LEONARDO SERVI

X2 ORC
1 ITA16950, LUNATIKA, SUNFAST 3600, STEFANO CHIAROTTI
2 ITA14887, ARGO, FIRST 44.7, LUCIANO MANFREDI
3 ITA12447, CUOR DI LEONE, JOD 35, ISIDORO SANTECECCA

X2 IRC
1 ITA16950, LUNATIKA, SUNFAST 3600, STEFANO CHIAROTTI
2 ITA12447, CUOR DI LEONE, JOD 35, ISIDORO SANTECECCA
3 ITA14887, ARGO, FIRST 44.7, LUCIANO MANFREDI

Il Millenium Technology Center, che quest’anno ha affiancato il suo brand a quello della regata, si complimenta con gli armatori e i loro equipaggi.

Appuntamento per il 5 Maggio 2016 alle ore 18:30 presso il Circolo Canottieri Aniene di Roma per la premiazione.