Le vele che hanno vinto la Vesuvio Race 2019

900 598 Millenium Tech

La Vesuvio Race, alla sua seconda edizione, ha visto la vittoria overall e di classe di Sexytoo, Mylius 14E55 di Carlo Varelli, e il terzo posto assoluto di TestaCuore, Mylius 55 di Riccardo Ciciriello.

Sexitoo, ex Twin Soul, ha un inventario 100% Millenium Arxe Carbon, costituito da vele a fili continui laminate 3D in un pezzo unico. Si tratta di una tecnologia che fa parte del ventaglio dei brevetti Millenium, sviluppata nel 2004 e continuamente migliorata. La vela è costruita con filamenti di carbonio ad alto modulo e film robusti trattati anti-uv. Oltre alle caratteristiche costruttive che permettono di realizzare vele tra il 15% e il 30% più leggere con totale assenza di resine, l’utilizzo di nuovi film permette una durata superiore. La differenza peculiare nei film consiste nella produzione interna del tessuto, con la ricerca di materiali più performanti e maggior controllo, a differenza dell’acquisto da fornitori esterni che utilizzano film standard molto più deteriorabili. I film standard utilizzati fino 5 anni fa, infatti, si deterioravano dopo 12/18 mesi a seconda del tipo di utilizzo della vela. Al contrario, il nuovo film sviluppato per le vele Arxe impedisce totalmente il deterioramento anche dopo 5 anni.

TestaCuore ha regatato con inventario 100% Monolithic, costituito da vele laminate 3D in un pezzo unico realizzate con tecnologia “spread fibers” e senza film. Caratteristica peculiare delle vele di TestaCuore sono gli strati interni in Zylon® (PBO), materiale leggero e con valori di modulo e carico a rottura molto elevati, superiore al carbonio. L’inserimento del materiale come strato interno, coperto dagli strati esterni, consente il completo isolamento e protezione dai raggi-uv e di conseguenza mantiene inalterate le sue caratteristiche originali.

Il commento sulla regata di Varelli, armatore di Sexitoo:

“Torniamo sui campi di regata con un inaspettato primo posto con la nuova barca, appena ribattezzata Sexytoo (ex Twin soul). Equipaggio storico che da 20 anni regata insieme e che ha trovato subito i ritmi giusti ed il giusto feeling con la barca e le nuove vele con asimmetrici armati in testa d’albero. Splendida regata con condizioni di vento eccezionali su un percorso affascinante. Un inizio di stagione esaltante in vista del prossimo impegno alla Roma per tutti.
Particolare ringraziamento va alla Veleria Millenium che ha confezionato un gioco di vele perfetto, che ci ha consentito di essere da subito sui target. Ora non possiamo fare altro che migliorare per sfruttare al massimo le potenzialità della tecnologia Millenium ARXE Carbon.”

Complimenti agli equipaggi e agli armatori!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.